In questo periodo dobbiamo essere ancora più responsabili e rispettosi della legge:

Il nuovo DPCM vieta gli spostamenti non necessari, non comprovati da esigenze di lavoro o da motivi di salute. Invitiamo tutti gli appassionati ad evitare di andare in moto per scopi ludici, e a farlo con molta attenzione se usata per recarsi al lavoro: un incidente, anche banale, prevede un’ambulanza, medici e infermieri ed un letto in ospedale, per non parlare di eventuali operazioni e rianimazioni. Rischiamo o di togliere posto a chi sta male non per colpa sua, o di non averlo noi quel posto, oltre a rischiare un contagio noi stessi.

Diamo il buon esempio, noi che siamo Enduristi e con un gran senso civico.